RENATO GERVASI

Riconoscere una nuova professione che si affianca a quella tradizionale, è la sfida che si pone da anni Renato Gervasi Joyà Designer, esperto di bellessere, sognatore eccentrico, instancabile ed esploratore dell’arte di esistere.
Dalle sue pubblicazioni di successo come Ci siamo rotti i bulbi, La bellezza dell’errore, L’arte del farsi domande di cioccolata, 13 mestieri per 10 ricchezze, si scopre che il mestiere del Joyà Designer significa entrare in un flusso, intercettarlo, farsi guidare da un’intuizione, attraversati da
una libertà che si sa essere giusta.

A volte questa illuminazione è talmente futuristica da poter modificare una professione, come quella dell’hair designer che lui racconta e ha modellato in base alla sua visione, ideando il Joyà Marketing, la metodologia che attiva la joyà dei dipendenti e delle clienti principesse,
per regalare ogni giorno nei saloni un’esperienza da favola, orientata all’eccellenza.

Il cuore del Joyà Marketing sono i Rituel, metodi organizzativi ed emotivi per accendere la propria gioia e metterla in assonanza
con la gioia dei collaboratori e di conseguenza con quella delle clienti.
Ogni anno Renato Gervasi tiene diversi show motivazionali per divulgare il Joyà Marketing e diventare “Designer della Joyà”, un vero e proprio stile di vita grazie al quale migliorare le proprie abitudini quotidiane e raggiungere risultati straordinari nella vita e nel lavoro, pensati e strutturati
per tutti coloro che hanno il desiderio di mettersi in gioco e crescere.

SALVO FILETTI

Personalità stilistica carismatica.
La sua inesauribile vena creativa produce ogni anno mirabili collezioni che si rivolgono all’universo femminile, a migliaia di donne che amano il suo stile elegante e ricercato. Proprio per questo continuamente interpellato dalle Beauty Editor e presente in tv e su tutte le testate giornalistiche di moda più prestigiose. Consulente d’immagine di star della musica e dello spettacolo, testimonial del Made in Italy nell’ambito dell’hair fashion
system internazionale.
Le sue creazioni artistiche seguono sempre una tecnica di lavoro articolata su tre livelli:
  • Visione ovvero l’immaginare una nuova composizione;
  • Disegno fase in cui viene definita l’idea e la silhouette del risultato finito;
  • Creazione nella quale entra in gioco la tridimensionalità e la texture dei capelli.

I capelli per Salvo Filetti vestono non solo il corpo, ma anche la vera essenza della personalità, perché le sue acconciature racchiudono il savoir-faire sartoriale della vera haute couture.

Fra gli hairstylist, uno che non sbaglia mai è Salvo Filetti… ha la sensibilità di chi con un taglio racconta una storia, con un colore scrive una poesia. Di chi sa che attraverso i capelli le donne comunicano, parlano di femminilità, di forza e di evoluzione.

Sofia Viganò di Vogue

VUOI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI SUI CORSI?